Filippo Sogus


Ecommerce SEO

  Breve introduzione al relatore


Filippo Sogus, SEO Specialist esperto in tecniche SEO nel settore e-­commerce e nel settore turistico, ricopre il ruolo di SEO Manager in STROGOFF srl (azienda specializzata in e-­commerce marketing). Da oltre 10 anni si è occupato e continua ad occuparsi di interventi SEO per numerose aziende nazionali ed internazionali maturando un’ottima esperienza nel settore.
Filippo ritiene che un’Azienda non debba investire esclusivamente sulla realizzazione di un progetto web, ma piuttosto incrementarlo servendosi di attente strategie di marketing e di ottimizzazione, che restituiranno maggiori conversioni. Parte della sua attività è rivolta all’analisi dei competitors per migliorare drasticamente le performance dell’Azienda e la sua visibilità sul web.
“Per far decollare il tuo business online c’è sempre una strada migliore. Il mio scopo è trovarla!

Parlare di e-commerce & Seo oggi non è cosa semplice, la concorrenza aumenta, il lavoro si complica e consegnare risultati diventa sempre più difficile.

Questo è vero per la maggior parte dei SEO che conosco ma tra questi ce ne sono alcuni che non temono ne Serp dominate da chiavi come “scarpe rosse” ne l’utilizzo dei CMS per ecommerce più evoluti.

Filippo Sogus è uno di questi ma prima ancora è una persona piacevole, chiara e con tanta esperienza alle spalle. Quando parla di Seo lo fà con un sorriso che ne vedi pochi così.

Non ci metti tanto a realizzare che nel suo lavoro è appassionato come pochi.

Ma bando alle ciancie, vediamo di fargli qualche domanda…


  Intervista a Filippo Sogus

Ecommerce SEO


Chi Sei?

Sono Filippo Sogus, esperto SEO nel settore e­‐commerce e nel settore turistico e SEO manager in Strogoff srl, azienda specializzata in e‐commerce marketing.

Come Hai Incominciato A Fare Questo Lavoro? (Chi Te Lo Ha Fatto Fare?)

Prima di parlare di lavoro, parlerei di passione! Ciò che mi ha permesso di iniziare è stata proprio la mia passione per internet e in particolare per i motori di ricerca. Inizialmente mi occupavo del web in generale, siti internet, programmazione, web marketing e posizionamento nei motori di ricerca. Familiarizzando con queste realtà, ho scoperto le grandi potenzialità che può avere la SEO e il mondo che si racchiude in essa. Perciò ho iniziato a specializzarmi in questo settore, studiando gli algoritmi dei motori di ricerca, testando sempre ogni ottimizzazione e formandomi per diventare un vero SEO Specialist. Col tempo ho focalizzato la mia attenzione sulla SEO per e-­‐commerce per sfruttare le tante strategie di visibilità per la vendita on line.

Come Hai Imparato A Fare Il Tuo Lavoro?

La SEO non si impara una volta e basta, ma devi tenerti sempre in costante aggiornamento, testare nuove tecniche di posizionamento e verificare se Google le apprezza o meno. Per questo ho seguito e seguo numerosi corsi, partendo da quelli base sino ad arrivare a quelli avanzati. Ho letto e leggo tanto sull’argomento, selezionando i migliori blog nazionali ed internazionali oltre che i libri dedicati alla materia. Inoltre credo che il confronto con i colleghi sia fondamentale e per fortuna esistono i numerosi seminari dedicati a questo.

Quali Software Utilizzi Maggiormente E Perché?

Il miglior software è la testa! Mi piace usare soprattutto gli strumenti base, senza i quali non esisterebbero gli altri. Parlo di Google, delle interrogazioni alla sua SERP, del WebMaster Tools e dell’Analytics. È ovvio, poi, che per velocizzare le analisi utilizzo tanti altri software come SEMrush, OpenSiteExplorer, aHrefs, CopyScape, Siteliner, ScreamingFrog, Buzzstream, GTmetrix e tanti altri! Ovviamente, senza dimenticarci del buon Excel!

Chi O Quali Sono I Tuoi Punti Di Riferimento Nel Lavoro?

Non ho un punto di riferimento in particolare, preferisco seguire diversi colleghi del settore, anche per sentire le varie opinioni. Non nascondo però che condivido maggiormente lo stile di Filippo Toso e Andrea Pernici.

Le Tre Cose Di Cui Non Puoi Proprio Fare A Meno Per Fare Bene?

L’analisi, fondamentale per impostare una buona strategia SEO.
I test, perché nulla si può applicare da una lettura o dall’esperienza dei colleghi se non la provi prima sulla tua pelle.
La formazione continua, perché con la SEO chi sta indietro è perduto!

Cosa Suggeriresti Ad Un Baldo Giovane Newbie Dalle Belle Speranze?

Focalizzare l’attenzione su uno specifico settore e su quello fare molta formazione e azione, mettendo subito in pratica tutto ciò che si apprende.

Se Tu Fossi Google Cosa Andresti A Cercare?

Localizzerei tutti i SEO che applicano la SEO negative nei confronti dei loro competitors per trarne vantaggio a discapito degli altri, senza preoccuparsi di pianificare una buona azione SEO. Una volta scovati li bannerei definitivamente dalla mia SERP!

Esprimi Tre Desideri Prima Di Salutarci.

Solo tre? Avrei un elenco lunghissimo. Diciamo che non mi dispiacerebbe ricevere presto una chiamata da parte di Jeff Bezos per una consulenza SEO



I big dell scena internzionale

I Big della scena internazionale

Formazione ai massimi livelli

Formazione ai massimi livelli

Networking

Networking

Tutte le news dell'edizione 2018

Scopri prima degli altri tutte le novità + un bel regalo (subito)

   

© WMT2017 . Tutti i diritti riservati. P.iva 0399380927

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi